Informazioni di base

64 km / 2864 D+ ( GOULTRA )

La nostra prova più dura ti condurrà attraverso Il monte San Gabriele e Monte Santo fino a Kanal, da dove si salirà sul monte Korada, da lì poi si arriverà sul Sabotino e quindi all’arrivo a Salcano.

In caso di possibili limitazioni dovute al Covid-19, ci riserviamo il diritto di modificare il programma, la sede e la realizzazione dell’intero evento. Sarai comunque tempestivamente informato su tutte le modifiche attraverso il nostro sito web notizie e sui social media.

Organizzatore:
Javni zavod za šport Nova Gorica
Bazoviška 4, 5000 Nova Gorica

Data: 11. septembre 2021

Ore: 7:00

Partenza/Fine:
al Centro Kayak di Solkan

Percorso

Partenza dal centro kayak Solkan (Salcano). Da qui si prosegue lungo il sentiero a lato del fiume Isonzo, si passa sotto il ponte della ferrovia e si sale su una strada asfaltata verso il centro di Solkan. Le indicazioni ci conducono poi oltre la chiesa e verso il monte San Gabriele, dove ci aspetterà il primo ristoro/fontana (3,5 km).

Proseguiamo a destra e dopo 1 km si inizia la salita fino alla cima del Monte San Gabriele (646 slm). Continuiamo lungo la cresta del monte San Gabriele . Segue la discesa per la strada Nova Gorica - Lokve (sella Prevala) e dopo 300 metri troviamo il sentiero presso la locanda Panorama (ristoro) da qui si imbocca la strada a destra verso il Monte Santo. Dopo 300 metri di strada asfaltata, si segue la pista di mountain bike verso l'entrata della galleria, dove è necessario dotarsi di lampada frontale. Da quì si prosegue con attenzione attraverso la galleria risalente la prima guerra mondiale lunga 280 metri (che rende così particolare la nostra gara). All’uscita si percorre il sentiero che ci porterà attraverso il lato nord fino alla statua di San Francesco e si prosegue lungo il crinale fino alla basilica sul Monte Athos (ristoro). Proseguiamo oltre la basilica e scendiamo le scale fino al parcheggio. Da lì proseguiamo in discesa lungo un'ampia strada in direzione di Preški vrh, dove si separano i percorsi GO3V e GOULTRA.

Da lì proseguiamo lungo il sentiero di macadam e di montagna oltre il memoriale di Vodice fino all'insediamento di Vodice.

Si prosegue lungo il sentiero dei tre santuari in direzione dell'insediamento Baske, circa 200 metri prima del paese si svolta a destra su un'ampia carrareccia che corre in leggera discesa per circa 2 km fino a Slatna, dove si svolta a sinistra e si segue il sentiero che costeggia il torrente Slatna (mt 500 circa) Nel fine settimana si parte con la salita, dopo circa 3 km di salita più agevole il sentiero ci conduce alla frazione Zabrdo, dove si trova la stazione degli autobus (punto ristoro).

Qui ci uniamo al sentiero circolare segnato Kalanova krozna pot. Il sentiero ben organizzato ci porta in salita a Gomila (809 v.m) e più sotto Sv. Lovrenc (799 m) dove proseguiamo lungo il sentiero segnalato in direzione di Bate. Di fronte all'abitato di Bate, seguiamo la carrareccia in direzione Dragovica, dove nell'ultima casa è presente uno snack bar. Da qui proseguiamo lungo il sentiero di macadam in direzione della fattoria Ravhar. All'arrivo oltre la fattoria, si prosegue a sinistra e lungo il sentiero lungo l'elettrodotto fino a Jelenk (782 m). Da Jelenko scendiamo lungo il sentiero segnato in direzione di Kanalski vrh. Arrivati ​​al sentiero di collegamento dei tre santuari, si gira a sinistra e lo si percorre in direzione di Baske(ristoro) e si prosegue verso l'abitato di Paljevo, da dove si scende a Plave via Prižnica, dove si attraversa la strada Nova Gorica - Kanal e traversata a sinistra si attraversa il fiume Isonzo. Subito dopo il ponte, proseguire a sinistra in direzione di Prelesje. Dopo circa 200 metri, l'area pic-nic sulla sinistra è di proprietà di Soške elektrarne, dove si trova ristoro.

Da lì si segue il sentiero segnalato sul crinale Sabotin (in caso di maltempo il crinale è chiuso, contrassegnato "tangenziale") fino al rifugio Sabotin (bar). Dal rifugio si prosegue lungo il crinale fino alla cima del Sabotin (609 m slm) e più avanti lungo il crinale fino ai resti della chiesa di Santo. Valentin. Qui siamo seguiti dall'intero crinale della Sabotina, seguito da una discesa che ci riporta attraverso l'Italia alla pista ciclabile da dove svoltiamo a destra verso la nuova passerella sul fiume Isonzo. L'obiettivo della gara è prima di arrivare a ponte nuovo.

Iscrizioni

Iscrizione fino 30.06.2021 fino 4.09.2021
GOULTRA - 64km 48,00 € 55,00 €

In caso di posti liberi, sarà possibile registrarsi il giorno dell'evento (11.09.2021) al prezzo di 65 euro, ma in questo caso non possiamo fornire il pacco gara.

Rimborso della quota di iscrizione:

In caso di emergenza (dichiarazione di epidemia COVID 19 o similari) e conseguente annullamento dell'evento da parte dell'organizzatore:

* restituiremo l'intera quota di iscrizione (meno € 3,00 per spese amministrative)
* in alternativa offriamo  il trasferimento dell'iscrizione al 2022
 

Le cancellazioni da parte dei concorrenti sono possibili solo fino al 15.08.2021 alle condizioni di cui sopra (rimborsi e trasferimenti ad altre gare). Dopo questa data, la quota di iscrizione non sarà rimborsata e non sarà possibile trasferirla ad altre gare. È possibile trasferire la quota di iscrizione ad un'altra persona solo fino al 04.09.2021 incluso.

Categorie

  1. GO3V assoluto donne /  GOTRIM assoluto uomini
  2. Categorie:
Età Anno di nascita
da 18 a 35 let 2003 - 1986
da 36 a 50 let 1985 - 1971
oltre 51 anni 1970 -

Materiale obbligatorio

per la distanza di 64 km

  • Pettorale (perfettamente visibile)
  • Riserva d'acqua(camel bag, bottiglia, soft flask)
  • Ecotazza o recipiente per bere (non forniremo bicchieri ai ristori)
  • Telefono cellulare
  • Coperta termica (foglio isotermico di emergenza)
  • Kit di pronto soccorso
  • Giacca antivento
  • Pila frontale o torcia con batterie cariche

* Vi invitiamo a seguire la pagina Facebook per gli aggiornamenti meteo prima della gara, in quanto potrebbero essere fortemente consigliati pantaloni lunghi, giacca in goretex e guanti.

Materiale consigliato

  • Bastoncini
  • Barrette e gel (su cui dovrà essere scritto il numero del pettorale)

Regolamento dellai gara

1. I partecipanti sono assicurati contro gli infortuni con Zavarovalnica Sava.

2. I corridori devono rimanere sul percorso ufficiale durante tutta la gara. È responsabilità di ogni corridore conoscere il percorso e seguire le indicazioni ufficiali (le mappe sono disponibili sul sito web). I partecipanti che deviano dal percorso ufficiale o lo accorciano intenzionalmente verranno automaticamente squalificati.

3. In alcune parti del percorso, si corre lungo strade dove è necessario rispettare le norme sulla circolazione stradale e comportarsi come prescritto dalla legge come ogni utente della strada.

4. Solo i corridori con il pettorale ben  visibile potranno accedere ai ristori. Cibo e bevande dovrebbero essere mangiati e bevuti nelle vicinanze dei ristori.

5. L'uso dei bastoncini  è consentito a tutti i corridori! (Regola 251 che sostituisce la Regola 251 (Gare in montagna) e la Regola 252 (Gare su pista) delle Regole di gara IAAF (NUOVA Regola approvata dal Consiglio IAAF in vigore dal 1 ° gennaio 2019))

6. In determinati punti, ci saranno membri del GRS e altri servizi medici che saranno in costante contatto con la direzione della gara. Lungo il percorso, nei luoghi più esposti saranno inoltre presenti dei volontari.

7. I partecipanti devono seguire un comportamento rispettoso dell’ambiente e non devono abbandonare rifiuti, che devono essere lasciati nei luoghi indicati. Chi non segue questa regola verrà automaticamente squalificato. Tutti i gel e  le barrette dovranno essere contrassegnati con il numero di pettorale del concorrente.

8. La competizione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica. Le uniche eccezioni saranno quelle in cui la sicurezza dei partecipanti potrà essere messa in pericolo (tempesta estrema, disastro naturale, ecc.). In tal caso, la Commissione di Gara potrà decidere l’annullamento o modifica della gara.

9. Il partecipante è consapevole e accetta che questa attività viene considerata "sport estremo". Pertanto, è soggetto a pericoli e al rischio di lesioni anche gravi ed alla morte dei partecipanti.

10. L'iscrizione volontaria alla gara è intesa come accettazione delle regole e di eventuali modifiche che l'organizzatore intenda apportare, se necessario.

11. A causa del tipo di competizione, i minori di 16 anni non potranno partecipare alla  gara di 34 km ed i minori di 18 anni non potranno partecipare alla gara da 64 km.

Contatto

Renato Lešnik
e-mail: info@go4trail.si
tel.: +386 68945150

Iscrizione

Gallery

Hai già scelto la tua distanza?

GARE